Dolci e Desserts

Cookies al doppio cioccolato

Festa della mamma (in Inghilterra si festeggia a fine marzo) e le mie bimbe mi regalano il libro di Mary Berry, “Cooks”, naturalmente sto provando tutte le ricette.
In un attacco di astinenza da cioccolato ho preparato questi cookies.
Vi piacerà l’impasto crudo, sentirete l’odore che emanano mentre si cuociono in forno, ma non c’è alcun dubbio che al primo assaggio impazzirete per loro. Solo una raccomandazione: raddoppiate la dose, 16 biscotti sono pochi.

Cookies al doppio cioccolato

Ingredienti:

(per 16 cookies)

  • 75 g di burro a temperatura ambiente
  • 75 g di zucchero muscovado fino
  • 75 g di zucchero di canna non raffinato (golden caster sugar)
  • 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 1 uovo intero
  • 150 g di farina autolievitante (oppure farina 00 ed un cucchiaino scarso di lievito per dolci)
  • 25 g di cacao amaro in polvere
  • 100 g di cioccolato fondente (o cioccolato bianco o al latte) tagliata a piccoli pezzi

Preparazione:

In un recipiente mettete i due tipi di zucchero e il burro, mescolate con un cucchiaio di legno sino ad ottenere un impasto cremoso.
In un piccolo recipiente sbattete l’uovo con la vaniglia.
Aggiungete piano piano l’uovo nell’impasto finché diventa cremoso.
Mischiate la farina, il cacao amaro ed il cioccolato in pezzi ed uniteli all’impasto, mescolando, sino ad uniformare l’impasto.
Dividete l’impasto in quattro parti ed a sua volta ognuna di queste in quattro parti, otterrete quindi 16 palline.
Poggiate le palline su un vassoio e lasciatele in frigo per almeno 30 minuti, in questo modo non vi si attaccheranno nelle mani quando gli darete la forma di cookies.
Riscaldate il forno a 180 °C.
Preparate una teglia da forno e rivestitela con carta forno.
Uscite l’impasto dal frigo e schiacciate con il palmo della mano o con un cucchiaio le palline di impasto dandogli la forma di cookies.
Infornate per 12-15 minuti, uscite dal forno e fate raffreddare.
Con 12 minuti di cottura otterrete dei cookies un po’ morbidi, cuocendoli 15 minuti otterrete dei cookies più croccanti. Non cuoceteli di più perché rischierete di bruciarli ed il colore scuro non vi aiuterà a vedere che si bruciano.