Secondi piatti

Tortine gratinate di pesce affumicato con patate e carote

Come al solito le mie ricette partono da una mia idea e terminano in un’altra.

Da un po’ sfogliando le riviste e i siti di cucina mi è saltata agli occhi la ricetta della fish pie, piatto classico inglese che si prepara con una base di tre pesci (merluzzo, eglefino e salmone) mescolata con una salsa tipo besciamella e verdure, quindi coperta sopra con un passato di patate o pane tagliato a dadini e salsa al formaggio da rendere croccante in forno.

La ricetta l’ho provata ed è anche molto buona, ma non sempre mi va di stare tanto tempo ai fornelli.

Ogni ricetta “copri pesce”, inoltre, è sempre utile per far mangiare il pesce  alle mie bambine.

Diciamo che è anche una buona ricetta sana, il che non guasta.

 Tortine gratinate di pesce affumicato con patate e carote

Ingredienti:

(per 4 persone)

  • 250 g di merluzzo tagliato a piccoli pezzi
  • 100 g di eglefino (pesce simile al merluzzo) affumicato tagliato a piccoli pezzi (se non lo trovate potete utilizzare il salmone affumicato)
  • 1 patata media (circa 150 g) grattugiata finemente
    (alternativamente mettete circa 3 cucchiai di patate bollite e schiacciate)
  • 1 carota piccola grattugiata finemente
  • 2-3 cucchiai di latte
  • 2 uova sbattute
  • 3 cucchiai di grana padano grattugiato
  • la scorza grattugiata di mezzo limone
  • prezzemolo tritato
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Preriscaldate il forno a 180 °C.
In una ciotola ponete il pesce tagliato a piccoli pezzi (io li ho tagliati piccoli per non far sentire il sapore del pesce alle mie bambine; i soliti capricci del pesce), la patata e la carota grattugiate finemente, il grana padano, le uova sbattute, il latte, la scorza grattugiata del limone, sale e pepe.
Non importa se l’impasto risulta molle, l’importante è che a fine cottura sia morbido e non asciutto.
Amalgamate il tutto per ottenere un composto omogeneo.
Versate il composto negli stampi per tortine (o pirottini in alluminio) precedentemente oliati e cosparsi di pangrattato.
Terminate cospargendo sopra un po’ di pangrattato e grana padano grattugiato.
Infornate per 15 minuti, sformateli e servite caldi.

Accompagnateli con un’insalata di patate bollite con una salsa ottenuta con 2 cucchiai di yogurt bianco naturale, olio extravergine d’oliva, prezzemolo tritato, sale e pepe.